Copertura coibentata, ventilata e solai in legno massiccio

La copertura di una casa è composta da un pacchetto formato da diversi strati. Solitamente viene utilizzato un tetto ventilato che consiste nel creare una ventilazione sotto il manto di tegole su appositi supporti in modo che tra le tegole ed il tetto ci sia uno strato d’aria di 5 centimetri circa. Questo perché l’aria, come si sa, è un ottimo isolante termico e la ventilazione fa si che la casa abbia dal tetto un isolamento circa dieci volte superiore al tetto classico.  Il tetto ventilato rappresenta quindi una soluzione che permette di avere maggiori risultati, garantisce infatti rispetto al tetto normale una durata maggiore ed un maggior risparmio energetico perché si risparmia enormemente in riscaldamento e condizionamento. Varie sono le soluzioni costruttive ed architettoniche di un tetto in legno che permettono grande libertà sia nella forma che nelle dimensioni nonchè un alto livello di comfort interno. Occorre fare molta attenzione alla composizione dei diversi strati del tetto perchè il tetto in legno deve essere costruito rispettando i parametri del benessere abitativo, che si esprimono in termini di temperatura, umidità e luminosità, oltre che in termini di forma e materiali impiegati. I nuovi sistemi costruttivi, una accurata scelta dei materiali che formano il pacchetto di copertura ed una corretta posa, permettono oggi di costruire coperture in legno che proteggano sia dal freddo invernale che dal caldo estivo con ottimi risultati in termini di isolamento e benessere abitativo.

I solai

Il solaio di interpiano può essere realizzato sempre con pannelli in legno lamellare XLam, lo spessore dei pannelli può variare dai 95 mm fino a 240 mm in funzione delle luci da coprire. I pannelli si posano sopra le pareti o sugli elementi portanti. Le travi sono realizzate in legno lamellare d’abete ed hanno qualità a vista. (classe di resistenza GL24, 28).

Il pacchetto che costituisce il solaio è composto da diversi strati anche in funzione dell’isolamento acustico da raggiungere. Sulla parte superiore del pannello XLam si inserisce un telo protettivo in polietilene, un sottofondo galleggiante a secco (per la posa degli impianti), isolante anticalpestio con fascia perimetrale a taglio acustico, un altro telo protettivo con funzione di barriera al vapore e un sottofondo cementizio per la posa del pavimento. Nella parte inferiore del pannello è collocata l’intercapedine per gli impianti con interposizione di isolamento in lana minerale e rivestimento con sistemi diversi (lastra di gesso, lastra in legno…).

Stratigrafia da sopra a sotto:

  • pavimentazione
  • massetto cementizio
  • telo protettivo
  • pannello isolamento al calpestio
  • sottofondo galleggiante a secco con impianti
  • solaio in legno massiccio incrociato a 5 strati
  • Intercapedine impianti
  • pannello in cartongesso naturale

Questa tipologia di solaio viene realizzato in fabbrica già completo di tutti le aperture quali i fori tecnici come il vano scala, per i passaggi verticali degli impianti, ecc. secondo lo schema del progetto esecutivo. Ha elevate caratteristiche strutturali di resistenza antisismica, ha notevole capacità per portata di carichi concentrati, minima freccia di flessione, resistenza sia a trazione che a compressione con il vantaggio di essere una struttura più leggera e resistente al fuoco.

A differenza di quanto molti credono In caso d’incendio, infatti, la struttura in legno lamellare brucia molto lentamente ed ha un effetto di compartimentazione in grado di isolare maggiormente il calore della combustione. Questo significa che dal punto di vista statico, un solaio in xlam resiste molto di più di un solaio in cemento.

http://www.isolpan.com

http://www.caseinbioedilizia.it

RICHIEDI IL TUO PREVENTIVO AL 091-8678144

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...