SISTEMA PER PARETI A TELAIO E LASTRE


Il sistema è costituito da un telaio portante in legno massiccio chiuso sui due lati da pannelli e l’intercapedine che ne risulta è riempita completamente con materiale coibente

Struttura portante: I telai portanti sono generalmente in elementi di legno massiccio di dimensioni standardizzate (60×140, 60×160, 80×160). Il rivestimento/irrigidimento viene in genere realizzato all’esterno con tavole di legno disposte in diagonale, all’interno, con un pannello tipo OSB.

Comportamento statico: il sistema è resistente e dimensionalmente stabile, pur con un peso ridotto e con un adeguato incremento delle sezioni dei telai portanti rispetto alle dimensioni standard, può essere utilizzato senza problemi in edifici fino a 4 piani. La struttura va sempre rafforzata in presenza dei fori finestra con l’aggiunta di montanti ed architravi.

Isolamento termico: viene posto in opera nell’intercapedine fra le due lastre. Per ridurre il ponte termico dovuto alla struttura ed incrementare le proprietà isolanti della parete, può essere aggiunto un pannello isolante anche sul lato esterno. La finitura può avvenire con un intonaco traspirante sul pannello isolato esterno o con facciata ventilata. All’interno viene in genere prevista un’intercapedine per le istallazioni impiantistiche, che può essere riempita con materiale isolante; la finitura sul lato interno viene realizzata con pannelli in fibrogesso o cartongesso. Per un’efficace protezione termica estiva sono da preferire materiali isolanti con alta capacità termica, in grado di assicurare un buon sfasamento e smorzamento dell’onda termica.

Tenuta all’aria e diffusione del vapore: sul lato interno della parete, ossia sul lato caldo, dietro il piano per le installazioni, va collocato un telo con la funzione di freno alla diffusione del vapore: con la funzione di limitare il pericolo che l’aria umida condensi all’interno della parete danneggiando l’isolante. Sul lato freddo, invece, va posato un telo con la funzione di tenuta all’aria, per eliminare inutili perdite per ventilazione. E’ importante scegliere con attenzione i teli, in modo da evitare una costruzione impermeabile alla diffusione del vapore, ma comunque protetta contro una possibile penetrazione dell’aria e dell’acqua nella parete dall’esterno.

Messa in opera della struttura: in cantiere arrivano in genere le pareti già con inserito l’isolamento termico oppure i telai montati e chiusi da un lato. Le pareti vengono appoggiate su una guaina impermeabilizzante, per evitare l’umidità di risalita, e poi fissate alla base mediante angolari metallici. Il montaggio delle strutture in legno avviene generalmente secondo la tecnica del platform-frame, ossia procedendo piano per piano ed utilizzando il piano inferiore come piano di appoggio per la costruzione sovrastante. I basamenti o i piani interrati vengono sempre realizzati in cemento armato. Una volta chiuse le pareti è sempre necessaria un’accurata sigillatura all’aria di tutti i raccordi, mediante nastri auto espandenti e nastri adesivi a tenuta.

http://www.isolpan.com

Richiedi il tuo preventivo al 0918678144

Annunci